SCO – SOCCORRITORI DI CORRENTE ONDA SINUSOIDALE PURA EN50171 1-30KVA MONOFASE E TRIFASE

  1. Richiesta informazioni




    Nome e Cognome (richiesto)
    Azienda (richiesto)
    La tua email (richiesto)
    Telefono (consigliato)
    La tua richiesta
    Dichiaro di avere letto l’informativa sulla privacy e di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/2003. I dati saranno utilizzati esclusivamente per le finalità indicate, mantenuti riservati e in nessun caso saranno comunicati a terzi.
  2. Download

Descrizione prodotto

gruppi statici di continuità monofase

CARATTERISTICHE PRINCIPALI SCS EN 50171

SOVRACCARICO CONTINUO DEL 120%

PROTEZIONE CONTRO L’INVERSIONE DELLE BATTERIE

ALTA CORRENTE DI RICARICA

INVOLUCRO CON ALTRA PROTEZIONE MECCANICA

BATTERIA VITA ATTESA 10 ANNI

RIPRISTINO AUTONOMIA ALL’80% ENTRO 12 ORE DOPO SCARICA PROFONDA

 

SOCCORRITORE DOPPIA CONVERSIONE

Un sistema di continuità a DOPPIA CONVERSIONE che fornirà una tensione perfetta, per una completa protezione di alta qualità per i Vostri dispositivi sensibili

FATTORE DI POTENZA IN USCITA φ 0.8 (0.9 per modelli monofase fino a 10kVA)

Confrontando questa linea di Soccorritori ON-LINE con la concorrenza sul mercato attuale, possiamo affermare che gli SCO hanno il migliore Power Factor di uscita 0,8 (0,9 per i modelli monofase fino a 10kVA). Offrono un rendimento elevato e grande efficienza per le applicazioni critiche

AMPIO RANGE D’INGRESSO (110 V -300 V)

SCO è in grado di fornire corrente stabile e pulita alle apparecchiature collegare anche in ambienti molto critici e instabili.

FUNZIONE (EPO) Emergency Power Off

Questa funzione serve allo spegnimento del Soccorritore da parte del personale addetto in caso di incendio e altra situazione di emergenza.

FUNZIONAMENTO CONTEMPORANEO DI SNMP+USB+RS-232

Questa funzione permette di utilizzare la comunicazione da tutte le porte USB, RS-232 e SNMP simultaneamente.

CARICA BATTERIE STUDIATO PER OTTIMIZZARE LE PERFORMANCE DELLE BATTERIE

La serie SCO 1-3K è equipaggiata da un carica batterie a 2 step per garantire la massima autonomia. Inoltre regola la tensione di carica secondo la temperatura di lavoro. Tutti questi accorgimenti sono stati studiati per prolungare nel tempo la vita delle batterie montate nel SCO

Gli SCO 6-20K sono equipaggiati con un carica batterie a 3 step estensibile, per ottimizzare la prestazione della batteria. Questa caratteristica prolunga l’autonomia ed ottimizza il tempo di ricarica della batteria, inoltre la estensione del carica batterie è indispensabile per la ricarica di batterie con potenza maggiore usate per ottenere lunghe autonomie

BY-PASS MANUALE PER LA MANUTENZIONE

Il By-Pass manuale, assicura la mancanza di tensioni all’interno del SCO per interventi di manutenzione, assicurando alimentazione alle apparecchiature collegate.

Power Factor Correction SU TUTTE LE FASI PER TRI/MONO FASE 10KVA a 20KVA

Il PFC migliora la qualità della corrente assorbita ed incrementa il rendimento energetico, con il conseguente risparmio economico

COMUNICAZIONE

Software per tutti i sistemi operativi e ambienti di rete, Piattaforma di supervisione e shutdown ViewPower / ViewPowerPro

GARANZIA 12 MESI

 

MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO

La norma CEI EN 50171 prevede diverse tipologie di funzionamento; Nei casi pratici vengono utilizzate 4 principali modalità di funzionamento, di seguito descritte.

FUNZIONAMENTO CON COMMUTAZIONE

In questa situazione il carico è normalmente alimentato attraverso il bypass statico del sistema (fig.1). Alla mancanza della rete di alimentazione il sistema SCS trasferisce l’alimentazione del carico da bypass a inverter, con un tempo massimo di commutazione (imposto dalla norma) di 0,5 secondi (fig.2). L’energia necessaria per alimentare il carico viene fornita dalle batterie

 

sch-scs-1

Fig.1 Situazione con rete ingresso presente        Fig.2 Situazione con rete ingresso assente

FUNZIONAMENTO SENZA INTERRUZIONE

In questa modalità il carico è alimentato in modo permanente dal sistema SCS attraverso l’inverter (fig.3). Alla mancanza rete ingresso è sempre l’inverter, attraverso l’energia fornita dalle batterie, ad alimentare il carico (fig.4). Nel passaggio dalla condizione di rete ingresso presente a quella di rete ingresso assente non avviene nessuna interruzione di alimentazione al carico, da cui il nome di modalità “senza interruzione”.

In questa modalità il bypass statico del sistema SCS funziona solamente in caso di guasto del SCS stesso, oppure viene utilizzato, unitamente all’eventuale bypass manuale, per scopi di manutenzione del sistema

sch-scs-2

Fig.3 Situazione con rete ingresso presente        Fig.4 Situazione con rete ingresso assente

FUNZIONAMENTO CON COMMUTAZIONE NON PERMANENTE

Questa modalità viene utilizzata nei casi in cui i sistemi di sicurezza richiedano alimentazione alla sola mancanza della rete, ad esempio sistemi di illuminazione di sicurezza funzionanti solo in emergenza (i cosiddetti impianti S.E. Solo Emergenza).

In condizioni di rete presente il carico non è alimentato (fig5) . Alla sola mancanza rete il dispositivo SCS fornisce l’alimentazione ai dispositivi di sicurezza ad esso collegati, anche in questo caso entro un tempo di 0,5 secondi dalla mancanza rete (fig.6)

sch-scs-3

fig.5                                                            fig.6

FUNZIONAMENTO CON COMMUTAZIONE MISTO PERMANENTE (sempre attivo)/NON PERMANENTE (Solo Emergenza)

Questa modalità rappresenta l’abbinamento delle modalità 1 e 3 in modo che si possa permanentemente alimentare un carico (anche in mancanza di rete) e contemporaneamente dare alimentazione ad un altro solo in mancanza di rete. Quando la rete è presente, il carico “solo emergenza” non è alimentato

Informazioni aggiuntive

potenza kVA

4, 5, 7.5, 10, 15, 20, 25, 30, 40, 50, 60, 80

tensioni secondario

12-24, 24-48, 55-110, 110-220