STABILIZZATORI DI TENSIONE

Gli stabilizzatori di tensione K-factor nascono da una accurata ed approfondita conoscenza della rete elettrica e delle problematiche che nascono nel mondo reale, della produzione, e nell’ambiente domestico, dove numerosi fattori contribuiscono a rendere la qualità della rete elettrica povera ed incostante.
Gli stabilizzatori di tensione intervengono, oggi in modo sempre più efficace e sofisticato, dove le variazioni di tensione continue riducono fortemente l’efficienza dei sistemi, causano danni gravissimi o forti malfunzionamenti.

I nostri regolatori di tensione funzionano in modo automatico per regolare il voltaggio senza alcun intervento da parte dell’utente.

Una volta acceso il regolatore, la tensione di rete viene misurata continuamente e le operazioni di innalzamento/abbassamento necessarie vengono eseguite automaticamente, fornendo al sistema la tensione costante richiesta per un funzionamento corretto.

Abbiamo sviluppato con passione due diverse tecnologie di regolazione della tensione, gli stabilizzatori di tensione elettronici, completamente statici, e gli stabilizzatori di tensione elettromeccanici, la cui funzionalità si basa su un servoregolatore.

COS’E’ UNO STABILIZZATORE DI TENSIONE STATICO (ELETTRONICO)?

Gli stabilizzatori di tensione statici sono dispositivi utilizzati per il controllo della tensione e la protezione delle utenze, tramite una scheda a microprocessore che gestisce un sistema a semiconduttori con una tecnologia ad alta velocità.

Essi adeguano il valore di tensione a quello corretto richiesto da dispositivi industriali che sono in rapida crescita e che stanno diventando sempre più sensibili, e sono progettati per soddisfare il loro continuo fabbisogno di energia sicura e corretta; possono essere prodotti con diversi e molto ampi intervalli di tensione in ingresso per i luoghi dove le tensioni di rete scendono e salgono eccessivamente, valuta e regola la tensione di rete in 0,020 secondi per cadute di tensione di rete fino a -60% o aumento fino al 40%, e corregge ad una velocità di 500V / sec.

COS’E’ UNO STABILIZZATORE DI TENSIONE ELETTROMECCANICO?

I servoregolatori sono costituiti da un variatore, un servomotore che comanda il variatore, un multimetro con gestione elettronica che controlla il motore e il trasformatore booster.

La coppia elevata del motore corregge rapidamente grazie al servomotore DC e al sistema di controllo che può rispondere rapidamente ai cambiamenti di tensione.

Quando la regolazione è stata completata, il servomotore è diseccitato con un circuito elettronico di frenata.

Disturbi elettrici e transitori non disturbano la regolazione


Visualizzazione di 14 risultati